primaria "A.C. Pertile" - Camisano

piazza XXIX Aprile n.10      36043 Camisano Vicentino (VI)
telefono/fax  +39 0444 610248    e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Finalità formative educative

Compito fondamentale della scuola primaria è promuovere la prima alfabetizzazione culturale: - operando per una scuola democratica che dia agli alunni tutte le opportunità perchè ciascuno esprima il meglio di sé; - rendendo i bambini protagonisti attivi del proprio percorso di apprendimento; - valorizzando il patrimonio culturale e di esperienze di ogni bambino; - facendo acquisire valori come la solidarietà, la fratellanza, l'amicizia, l'amicizia, l'onestà, la lealtà, il senso del dovere e di responsabilità.; - assicurando il benessere psico-fisico dei bambini privilegiando la dimensione relazionale.
  • “Io+ Te= Noi” Un percorso dall'identità alla socialità. (Attività di Biodanza per le classi prime,seconde,terze e quarte).
  • “Lo sport va a scuola” (tutte le classi).
  • Laboratorio ceramica (classi prime).
  • Orienteering (classi terze).
  • “A-B-C delle emozioni” (Progetto affettività classi quinte).
  • “Un poliziotto per amico” (per classi quinte).
  • “Dream up” (per classi quinte).
  • “Le bellezze celesti osservabili dalla Terra” (per classi quinte).
Dipartimento per l'inclusione. La commissione, oltre a fornire valide proposte ed iniziative si occupa di : integrazione alunni disabili e stranieri; sostegno al lavoro degli insegnanti; passaggio informazioni e di materiale utile; collaborazione con le associazioni del territorio; verifica degli interventi.
Una scuola, seriamente intenzionata a migliorare la qualità dell’offerta formativa deve prestare la massima attenzione a quelli che sono i suoi utenti più diretti, vale a dire gli alunni e i loro genitori. Particolare attenzione va riservata agli alunni che per la prima volta fanno il loro ingresso nella scuola Primaria. L’ intenzione della nostra scuola è quella di assicurare loro le più ampie garanzie perché il passaggio rappresenti un momento sereno e di continuità con la scuola precedente, offrendo, da subito, ai piccoli allievi, l’opportunità di esprimere “se stessi” e le proprie potenzialità in un clima psicologico positivo, evitando, al contrario, di creare situazioni che possano far insorgere disagi e/o ansie. Nel contempo si cercherà di dare risposte alle richieste delle famiglie mostrando sempre atteggiamenti di grande disponibilità e collaborazione.
Gruppi di lavoro sulle modalità di raccordo tra i vari ordini di scuola per la formazione delle classi realizzano:.
La scuola prevede le 27 ore alla settimana. L'orario scolastico si sviluppa secondo queste modalità: Settembre-Ottobre: dal lunedì al sabato 7.45-13.00 Novembre-Giugno: dal lunedì al venerdì 7.45-13
Durante l’anno scolastico sono previsti i seguenti incontri: Assemblea con i genitori: ottobre Colloqui individuali: (fine novembre-fine aprile) Consegna documento di valutazione (fine gennaio-giugno).